chevron_right SOSTIENICI
info_outline INFO
location_on Sede Legale: via Mazzamuti, 7 - 59100 Prato
location_on Nuovo Ospedale Santo Stefano - via Suon Niccolina Infermiera, 20 - 59100 Prato
phone 335 56 18 429
phone_android 345 649 5286
email info@progettoauroradonna.it
alternate_email progettoauroradonna@pec.buffetti.it
sendCONTATTACI

Un cuore per le donne

“Un cuore per le donne” nasce come progetto di sostegno alle donne operate di tumore al seno in tutta Italia. La promotrice dell’iniziativa è Enza Pregnolato, animatrice del gruppo Facebook "Cuci e crea", che conta 65mila iscritte, donne di tutta Italia accomunate dalla passione per il cucito e la creatività, che sui social hanno trovato un luogo dove incontrarsi, confrontarsi e condividere i propri interessi. Proprio grazie all'esperienza creativa di una componente del gruppo “Cuci e crea” nei reparti di senologia e oncologia, nasce l’idea di dar vita al progetto "Un cuore per le donne”, un’iniziativa del tutto gratuita e senza alcun scopo di lucro. In ogni regione d’Italia la promotrice dell’iniziativa ha formato un gruppo di lavoro, che grazie all'appoggio di associazioni locali, si propone di portare negli ospedali e nei centri di oncologia due oggetti utili alle donne operate di tumore al seno: 1) un cuscino a forma di cuore, finalizzato a alleviare per alleviare il dolore 2) una borsina porta farmaci (pompe elastomeriche per infusione continua farmaci)

A Prato il progetto è stato raccolto da Letizia Orlando insegnante della scuola primaria di Vaiano e componente del gruppo Facebook "Cuci e crea" che si è subito mossa per ricercare partner a cui rivolgere le creazioni del gruppo di lavoro e ha trovato subito interesse ed adozione da parte della Associazione pratese Progetto Aurora Donna, che forte della sua esperienza all’interno della oncologia di Prato in quanto già da anni si muove nel suo Day Hospital in perfetta collaborazione con i professionisti sanitari della oncologia e in sintonia con le istituzioni e l’Azienda sanitaria USL centro; anche in questa occasione ha cercato la collaborazione con la Fondazione Sandro Pitigliani, a cui è legata da anni di condivisione di intenti; ambedue attive da anni sul fronte del volontariato, si sono mosse subito sul territorio, ricercando la aiuto di tutte le realtà delle varie associazioni della provincia, e la risposta è stata immediata e piena di calore; tutte le donne legate ai circoli delle varie associazioni operative hanno risposto per realizzare i “cuori e le borse ” .dall’Auser di Vaiano, Vernio, Poggio a Caiano; Prato e Montemurlo, La sartoria delle nonne di La Briglia, tutte hanno risposto per donare il loro “cuore” alle donne della oncologia; un cuore per alleviare e dare un sollievo ma soprattutto un dono e quindi un simbolo di amore e di vicinanza delle donne per le donne.

L’iniziativa ha visto il suo diffondersi presso tutti i circoli “ricreativi sociali” dei comuni della Vallata, e dei comuni Medicei e in poco tempo ha trovato adesione e disponibilità di tante donne di tutte le età, appassionate di cucito, che si sono offerte di creare gli oggetti da donare alla oncologia di Prato e cosi tramite il progetto e la Associazione Progetto Aurora Donna avvicinare la popolazione alla realtà del tumore; fare informazione, promuovendo tra le donne di tutte le età della nostra provincia la conoscenza della malattia e l’utilità della prevenzione e di stili di vita corretti Il materiale usato per la realizzazione del progetto è del tutto gratuito e fornito da ditte della provincia che informate hanno subito fatto proprio e creduto e sostenuto il progetto